vai direttamente al contenuto principale
Comune di Cepagatti

Comune di Cepagatti

  • PDF
  • Stampa

Il Biocampus a Villareia si farà. Lo hanno confermato gli assessori regionali Di Matteo e Pepe nel

 COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

Il  Biocampus a Villareia si farà. Lo hanno confermato gli assessori regionali Di Matteo e Pepe nel corso della seduta del consiglio comunale di Cepagatti

 

Mantenuto l’impegno per la realizzazione del  Biocampus a Villareia di Cepagatti: lo hanno confermato nel corso della  seduta del consiglio comunale di Cepagatti -  che si è tenuta nei giorni scorsi e che aveva tra i punti all’ordine del giorno il sostegno alla delibera di Giunta Regionale n. 825 dell'8 ottobre  sulla costruzione di scuole innovative - l’assessore regionale alle Politiche Agricole Dino Pepe, delegato dal presidente della Giunta Regionale a partecipare all'assise,  e l’assessore regionale ai Lavori Pubblici Donato Di Matteo

Di Matteo è intervenuto ai lavori insieme a Pepe per chiarire alcuni punti del provvedimento. “Il progetto per la realizzazione del Biocampus, che in delibera prevede un importo di 6 milioni e mezzo di euro, è il primo nell’elenco proposto dalla Regione al Miur  - ha spiegato - Si tratta di  una struttura altamente specializzata collegata alle facoltà di Medicina dell’Università di Chieti, per il discorso dell’alimentazione e dei disturbi correlati alla nutrizione, e di Agraria di Teramo e che rappresenterà una straordinaria opportunità per l’economia del territorio. Preciso che l’Istituto agrario di Alanno non verrà toccato come l’Alberghiero di Pescara, ma anzi verranno sostenuti in termini economici e progettuali per una crescita adeguata. Ciò non vuol dire che non si possa costruire un polo all’avanguardia in una grande realtà come quella di Cepagatti, che merita di avere un suo ruolo all’interno dell’area metropolitana di Pescara e Chieti e che sicuramente potrà operare per favorire anche la crescita degli altri due istituti”.

 “Ci tenevo a partecipare a questo consiglio comunale per dare forza particolare a quanto deliberato – ha aggiunto  l’assessore Pepe che ha portato da delegato i saluti del presidente  D'Alfonso, impossibilitato, suo malgrado, a partecipare all’incontro - Quello di Cepagatti è il primo progetto individuato dalla Regione e dalla Giunta Regionale, che vogliono investire in cultura e guardare alle generazioni future – ha proseguito - Cepagatti può accogliere questo importante investimento e anche questa sfida culturale. Mi auguro che il processo possa continuare come previsto dalle delibere e dagli atti conseguenti”.

 

 

Piena disponibilità è stata espressa dal sindaco Sirena Rapattoni ad accogliere il Biocampus affinché “il nostro territorio sia luogo di cultura, innovazione e sostegno all’economia. Non vogliamo che sia tolto nulla ad altri, ma che si realizzi qualcosa di importante a Cepagatti”

Un risultato importante raggiunto anche grazie alla determinazione dell’assessore Annalisa Palozzo che, approfittando del duplice ruolo di assessore al comune e consigliera provinciale, ha più volte proposto l’importante area dell’istituto professionale per l’agricoltura di Villareia come candidata principale a diversi bandi pubblici rivolti alle scuole, centrando l’obiettivo con il finanziamento Miur. ”Ritengo di dover condividere con tutti i consiglieri  e i cittadini questo tema fondamentale per il futuro del nostro territorio  - ha spiegato - Il Biocampus è un progetto ambizioso e tutti insieme dobbiamo sostenerlo, da ora fino alla sua realizzazione. Cepagatti è una città in crescita e dobbiamo pretendere progetti che la rendano protagonista e che creino economia, sviluppo e prospettive occupazionali per tutto ciò che gira attorno a una scuola all’avanguardia come questa: lavoro, imprese, potenziamento mezzi trasporto, strutture sportive”.

Presenti, in una sala consiliare gremita, anche una rappresentanza degli studenti dell’Istituto agrario di Villareia, accompagnati dai genitori e dal personale Ata della scuola, e alcuni ex alunni .

 

Cepagatti 23 novembre 2015

  • PDF
  • Stampa

Al via le giornate di screening gratuito per la prevenzione del melanoma, del glaucoma e del tumore

 

 

 

 

 

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

Cepagatti, al via le giornate di screening gratuito per la prevenzione del melanoma, del glaucoma e del tumore alla tiroide promosse dall'Assessorato alla Salute.

 

 

Prenderanno il via sabato prossimo, 14 novembre, gli incontri in programma nell'ambito di “Prevenire è meglio”, l'iniziativa promossa dall'Assessorato alla Salute Pubblica del Comune di Cepagatti, in collaborazione con la fondazione “Il Volo del gabbiano onlus”, che dà la possibilità ai cittadini di sottoporsi a visite mediche gratuite per la prevenzione del melanoma, il glaucoma e il tumore alla tiroide.

Alle ore 17, nella sala consiliare del municipio si terrà un dibattito al quale parteciperanno il dottor Ivo De Iuliis, il professor Paolo Amerio e il professor Paolo Mastropasqua, i tre specialisti che coordineranno le giornate di screening previste nell'ambito dell'iniziativa. Sarà un momento di incontro con la cittadinanza per illustrare l'importanza della prevenzione e le modalità con cui verranno eseguite le visite.

“Lo screening avverrà in maniera gratuita e coinvolgerà l'intera popolazione cepagattese - spiega l'assessore alla Salute Pubblica, Camillo Sborgia – Mi auguro che abbia il riscontro che merita considerato che viene promosso in un momento in cui la crisi economica costringe molte persone a mettere in secondo piano, pur non volendo, l'attenzione verso la salute”.

I controlli si terranno nella sede della Croce Rossa di Cepagatti, in due fasce orarie: dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19. La prima giornata, in programma il 15 novembre, sarà a cura dello studio medico del dottor Ivo De Iuliis e sarà incentrata sulle patologie tiroidee. Il secondo appuntamento si terrà il 22 novembre,  in collaborazione con l'équipe della Clinica dermatologica dell'ospedale clinicizzato “Santissima Annunziata” di Chieti, guidata dal professor Paolo Amerio, che effettuerà controlli per prevenire il melanoma e i tumori della cute. La terza giornata, infine, è prevista per il 29 novembre con la partecipazione dei medici della Clinica oftalmologica del nosocomio teatino diretti dal professor Leonardo Mastropasqua.

Collaborano all'iniziativa la Croce Rossa, la Protezione Civile di Cepagatti e la Manu Post.

Per prenotare le visite gratuite si può contattare telefonicamente il numero 085.97401 nei giorni di martedì, mercoledì e giovedì, dalle ore 9 alle ore 12.

 

Cepagatti,  9 novembre 2015

  • PDF
  • Stampa

Approvate all'unanimità in Consiglio Comunale le osservazioni all'attivazione di un deposito di rifi

 

 

 

 

 

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

 

Cepagatti, approvate all'unanimità in Consiglio Comunale le osservazioni all'attivazione di un deposito di rifiuti speciali in via della Bonifica, a Vallemare.

 

Il Consiglio Comunale di Cepagatti, nella seduta di ieri, ha approvato all'unanimità le osservazioni al progetto per l'avvio dell'attività di un “Deposito per rifiuti non pericolosi e pericolosi provenienti da servizi di micro raccolta differenziata” in via della Bonifica a Vallemare. Il progetto è stato presentato dalla società “A&C Ambiente & Consulenze” di San Giovanni Teatino (Chieti), che ha trasmesso il 30 luglio scorso al Comune di Cepagatti la documentazione inerente la procedura di verifica di assoggettabilità a V.I.A. (Valutazione Impatto Ambientale) in corso di svolgimento presso gli uffici competenti della Regione. 

Come avevamo preannunciato nel corso di un incontro con i cittadini della zona interessata dall'impianto, abbiamo approvato la delibera in Consiglio Comunale entro 45 giorni dalla pubblicazione dell'avviso sul sito della Regione, termine stabilito per le osservazioni” – ha ribadito il sindaco Sirena Rapattoni. “Con questo documento manifestiamo la nostra preoccupazione per l'attivazione del deposito di rifiuti speciali, che è anche quella dei  residenti delle contrade di Vallemare e Cantò. Il nostro impegno, ora, è di seguire con attenzione le procedure che saranno espletate dalla Regione  ”.

Nelle osservazioni sono evidenziate numerose criticità relative all'attivazione dell'impianto. L'intervento, infatti, risulta in contrasto con la 2° variante al PRG, adottata dal Consiglio Comunale  di Cepagatti nel 2013, che esclude l'insediamento nella zona di attività con pericolo di incidente rilevante. Da verifiche è emerso che nell'impianto, a cui era stata concessa dalla Regione l'autorizzazione nel 1990, poi rinnovata nel 1994, è scoppiato un incendio nel 1997 con emissione nell'aria e al suolo di residui e vapori di combustione dei prodotti trattati. A seguito dell'incidente, l'allora sindaco predispose la sospensione dell'attività e il ripristino mediante bonifica di tutta l'area. Un'operazione, quest'ultima, la cui attuazione è ancora da verificare.Nello studio preliminare ambientale, inoltre, non sarebbe stato  adeguatamente valutato, secondo l'Amministrazione Comunale, l'effetto cumulo con le altre attività similari che si trovano nelle immediate vicinanze e la presenza, nella zona, di realtà produttive del settore alimentare. Dagli atti allegati alla procedura di Valutazione Ambientale risulterebbe, per di più, che il sito ricade nel bacino idrografico del fiume Pescara, quindi in un'area periodicamente interessata da straripamenti. Mancherebbe, infine, una stima degli effetti sulle case sparse vicine all’impianto e sui grandi centri abitati di Vallemare e Cantò. 

 

Cepagatti, 16 settembre 2015

Per INFO: 3272817310

  • PDF
  • Stampa

“Cepagatti in fiore”: mostra- mercato di piante, creazioni floreali e artigianato, il 19 e il 20 set

 

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

 

Cepagatti in fiore”: mostra- mercato di piante, creazioni floreali e artigianato, il 19 e il 20 settembre, nel centro storico.

 

 

Fiori variopinti, piante ornamentali e prodotti artigianali. Un'esplosione di colori e creatività che animerà Cepagatti in fiore, la mostra-mercato che si terrà sabato 19 e domenica 20 settembre, dalle ore 10 alle 20, con il patrocinio dell'Amministrazione Comunale, guidata dal sindaco Sirena Rapattoni, e in collaborazione con l’agenzia studio Boomerang e l'ARF, l'Associazione Regionale per il Florovivaismo Abruzzese. La manifestazione si svolgerà nel centro storico dove piazze e viuzze saranno abbellite da stand ed esposizioni floreali e vivaistiche,  con la partecipazione di una trentina di attività.

 

Sarà un'importante vetrina per gli operatori del settore, che avranno la possibilità di esporre, ma anche di confrontarsi e scambiare esperienze e suggerimenti” - spiega l'assessore alle Manifestazioni ed Eventi, Tiziano Santavenere. “Spero che susciterà l'interesse e l'attenzione dei cittadini di Cepagatti e dei visitatori che raggiungeranno la città per curiosare tra gli stand. Anche questo è un modo per promuovere la cultura del verde e il rispetto per l'ambiente che sono tra le nostre priorità”.

Cepagatti in Fiore prevede anche animazione itinerante e laboratori creativi per adulti e bambini e un settore dedicato all'enogastronomia con stand in cui saranno esposti prodotti tipici abruzzesi.

 

Cepagatti, 14 settembre 2015

Per Info: 3272817310

 

 

 

  • PDF
  • Stampa

Lezioni al via il 14 settembre nella scuola primaria di via Forlani. Lavori in corso nella materna

 

 

 

 

 

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

Cepagatti, lezioni al via il 14 settembre nella scuola primaria di via Forlani. Lavori in corso nella materna di via Raffaele D'Ortenzio.

 

Riaprirà regolarmente il 14 settembre prossimo la scuola primaria di via Forlani, a Cepagatti, dove nellaprile scorso sono stati avviati i lavori, non ancora conclusi, per la messa in sicurezza.

Gli alunni di 14 classi rientreranno nel plesso scolastico, mentre due quinte saranno trasferite nella scuola secondaria di primo grado, in via Dante Alighieri, per consentire il completamento dell’intervento. Gli alunni delle due classi faranno ritorno nel plesso di via Forlani, salvo imprevisti, il 5 ottobre prossimo, data fissata anche per l’avvio del servizio di refezione nella mensa scolastica.

Lo hanno assicurato il sindaco di Cepagatti, Sirena Rapattoni, e altri amministratori nel corso di un'affollata riunione, che si è tenuta nei giorni scorsi in Municipio, alla presenza della dirigente  scolastica, Annamaria Piccinni, di alcuni insegnanti, dei rappresentanti dell’impresa che sta realizzando l'opera e dei genitori degli alunni.  

Ad eseguire i lavori nella scuola di via Forlani è la ditta “Lucente Mario & C, SAS” di Torre de’ Passeri, che si è aggiudicata la gara d’appalto nel dicembre dello scorso anno. L’intervento di messa in sicurezza prevede anche ladeguamento sismico e statico ed è effettuato grazie al finanziamento di 1.100.000 euro concesso all’Amministrazione Comunale dal Governo nell’ambito del piano di edilizia scolastica denominato #scuolesicure. 

Saranno invece trasferite nelle materne di Villanova le 5 sezioni della scuola dell'infanzia di via Raffaele D’Ortenzio, a Cepagatti, dove è in corso un intervento di adeguamento sismico-strutturale, da parte della ditta "Cam Costruzioni" di Popoli: 4 sezioni andranno nell’asilo di via Pignatelli, mentre una sezione, quella dei piccolissimi, sarà ospitata nel plesso di via Milano. Per gli spostamenti, i bambini che non usufruiscono già del servizio di scuolabus potranno partire dal centro di raccolta istituito davanti al vecchio Municipio, in via Raffaele D’Ortenzio, dove saranno prelevati alle 9.15 dal pulmino messo a  disposizione dal Comune.

Nella sede di Villanova gli alunni resteranno presumibilmente fino a Natale, termine indicato dalla ditta per la conclusione dei lavori sulla struttura. In estate, durante le vacanze, sarà portato a termine l'intervento di riconsolidamento del tetto dell’edificio. L’importo complessivo dei lavori è pari a 527.000 euro, di cui 377.000 finanziati dalla Regione Abruzzo nell’ambito dell’attuazione del Par FAS 2007/2013, e 150.000 a carico del Comune. 

“Chiedo un po’ di pazienza alle famiglie degli alunni che frequentano i plessi interessati dai lavori” - ha spiegato il sindaco Sirena Rapattoni. “Capisco che ci sarà qualche disagio, soprattutto per il trasferimento a Villanova, ma ricordo che si tratta di interventi importanti che riguardano la sicurezza dei bambini e la tranquillità dei  genitori mentre i figli sono a scuola”.

 

 

Cepagatti, 9 settembre 2015

Per INFO: 3272817310

 

 

 

 

Leggi tutto...

Pagina 8 di 19