SUMMIT GLOBALE ENTI LOCALI IN SUD AFRICA - 5 ITALIANI TRA CUI CEPAGATTI PRESENTI

18/11/2019

SUMMIT GLOBALE ENTI LOCALI IN SUD AFRICA - 5 ITALIANI TRA CUI CEPAGATTI PRESENTI
  Si è svolto a Durban, Sud Africa, il Summit Mondiale delle città e delle Regioni UCLG (United Cities and Local Governments), il più grande raduno di Sindaci ed amministratori, esponenti governativi e associazioni coinvolte nei processi decisionali della vita delle città e delle comunità. 
Tra i 3000 partecipanti da tutto il mondo, 5 italiani della delegazione AICCRE (Associazioni dei comuni e delle Regioni d'Europa)  tra cui il Vicesindaco di Cepagatti Annalisa Palozzo.100 sessioni, 400 speakers, 3 plenarie per 5 giorni di dibattiti sui temi dell'Agenda 2030 (cambiamento climatico, sostenibilità, democrazia, finanza locale, parità di genere, diritti.. ) a cui gli italiani, guidati dalla segretaria generale Aiccre Carla Rey, hanno preso parte attivamente . 
Annalisa Palozzo è stata  invitata a relazionare sul futuro della mobilità e sulla parità di genere al tavolo con importanti relatori tra i quali Roland Ries Sindaco di Strasburgo, Erion  Veliaj Sindaco di Tirana, Esteban Galuzzi Sottosegretario ai Trasporti di Buenos Aires. 
"È stato un onore rappresentare il mio paese e rapportarmi su temi globali a fianco di Sindaci di città quali Strasburgo e Tirana." Racconta Annalisa Palozzo. " Mi hanno chiesto di portare l'esperienza italiana sul tema della mobilità sostenibile e se in questa venga considerata la parità di genere. Il collegamento: parità di genere-mobilità in Italia è sottovalutato, eppure molti episodi di violenza accadono in stazioni o luogi di attesa di un mezzo di trasporto, poichè questi luoghi sono spesso isolati, poco illuminati e con scarsa presenza femminile. Molte mamme pendolari e viaggiatrici spesso non riescono a trovare spazi per l'allattamento o le cure dei neonati. Nonostante il rischio e le difficoltà le donne rimangono comunque le più grandi fruitrici del trasporto pubblico, camminamo di più e utilizzano maggiormente la bicicletta rispetto agli uomini. Possiamo permetterci di dire che hanno una maggior "coscienza ecologica". Tanto ancora c'è da fare ed è importante sostenere una sempre maggior rappresentanza femminile nei luoghi di potere,non solo politici, ma anche di management pubblico e privato affinché le donne abbiano il potere di decidere le misure adatte alla sicurezza e alla promozione dell'equità uomo-donna. La parità di genere non è un singolo argomento isolato ma deve essere una politica diffusa che va applicata a tutti i temi della vita quotidiana."  
Ad aprire il Congresso Mondiale è intervenuta Grava Marchel, moglie di Nelson Mandela. Il summit si è concluso con l'elezione del nuovo Presidente dell'organizzazione, cinque gli sfidanti al titolo: per l'Europa il Sindaco di Lisbona Fernando Medina e la Sindaca di Barcellona Ada Colau, per l'Eurasia il sindaco del Kazan (Russia)  Ilsur Metshin e per l'Africa  e il sindaco di Al Hoceima (Marocco) Mohamed Boudra. Quest'ultimo è stato eletto Presidente dell'ULCG e guiderà l'organizzazzione internazionale per il prossimo triennio, fino al nuovo congresso che si terrà nel 2022 in Corea del Sud. 



foto 1: Annalisa Palozzo e il Sindaco di Strasburgo
foto 2 : speakers dell'incontro
foto 3: Annalisa Palozzo, Roland Ries Sindaco di Strasburgo, Erion  Veliaj Sindaco di Tirana, e Jean Pierre Embassi  segretario generale UCLG Africa
foto 4 : congesso 
foto 5 : delegazione italiana con la segretaria generale UCLG Emilia Saiz 
foto 6: delegazione italiana con i sindaci del Burkina Faso