vai direttamente al contenuto principale
Comune di Cepagatti

Comune di Cepagatti

  • PDF
  • Stampa

Cepagatti, un nuovo impianto in contrada Cantò per risolvere l'emergenza idrica

Si avvia a soluzione l’annoso problema della carenza idrica in contrada Cantò, a Cepagatti. Entro la fine del mese, infatti, verranno affidati i lavori per la realizzazione di un nuovo impianto di circa 500 metri lineari, che partirà dall’incrocio di via Moncocitto con via Casanova e raggiungerà  il centro della contrada. E' quanto ha garantito l'Aca al termine di un incontro che il vice sindaco, Domenico Di Meo, l’assessore Leandro Verzulli e il presidente del Consiglio comunale, Luca Ciuffi, hanno avuto a Pescara con l'amministratore dell'Azienda Comprensoriale AcquedottisticaEnzo Di Baldassarre, il direttore, Bartolomeo Di Giovanni e il responsabile Aca per il Comune di Cepagatti, Renzo Cornelio.

L'Aca ci ha assicurato che i lavori per la realizzazione della nuova linea partiranno subito dopo Ferragosto - afferma Di Meo - L’impianto sarà alimentato per caduta diretta, senza necessità di pompe di sollevamento, con una tubatura in Pead 73, che sarà allacciata direttamente a quella principale. La vecchia linea, che parte da Vallemare, è vetusta e ha delle perdite idriche. Le pompe di sollevamento, pertanto, non riescono a far arrivare l’acqua potabile, in quantità adeguata, nelle abitazioni della contrada. Soprattutto nel periodo estivo, i disagi sono davvero tanti per le 80 famiglie che vi risiedono . Finalmente il problema, che si trascina da anni, sarà risolto grazie alla realizzazione del nuovo impianto".

 

Cepagatti, 22 luglio 2016

  • PDF
  • Stampa

Nuovo IBAN del Comune di Cepagatti

SI COMUNICA CHE, A SEGUITO DELLA FUSIONE DI BANCA TERCAS E
BANCA CARIPE IN BANCA POPOLARE DI BARI IL NUOVO IBAN DEL
COMUNE DI CEPAGATTI E’ IL SEGUENTE:

IT38M0542404297000050050200
  • PDF
  • Stampa

Cepagatti, il programma delle manifestazioni estive



COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

sito web www.comunecepagatti.it



Cepagatti, il programma delle manifestazioni estive


Prosegue il cartellone delle manifestazioni estive organizzato dall’Amministrazione Comunale di Cepagatti. Il 18 luglio, alle 21, in piazza Schumann, appuntamento con la moda e l’estetica per “Onde sotto le stelle”, sfilata ideata dall’associazione culturale “Le notti magiche”. In passerella ragazzi e ragazze di Cepagatti che indosseranno capi d’abbigliamento messi a disposizioni da alcune attività del posto e saranno pettinati e truccati da parrucchieri e visagisti locali.

Dal 20 al 24 luglio torna a Villanova l’appuntamento con la “Festa della Birra”, che si terrà dalle 20 alle 24 nel parco pubblico. Oltre alla possibilità di degustare birre artigianali, si avrà l'occasione di assaporare prelibatezze dello street food.

Il mese di luglio si conclude giovedì 28 con “Notti d’estate”, un’iniziativa organizzata dall’associazione “Sos Volontariato”, che opera sul territorio di Cepagatti a supporto della Protezione Civile. Quanto raccolto negli stand allestiti dal volontari in piazza Schumann, dalle 20 in poi,  in cui saranno venduti bevande, porchetta e arrosticini, servirà ad acquistare una pompa e un gruppo elettrogeno che saranno messi al servizio della cittadinanza in caso di necessità. Nella serata del 28, inoltre, sempre nell’ambito della stessa iniziativa, suonerà la “Tequila&Montepulciano Bandi” che eseguirà brani di musica popolare.

Il cartellone delle manifestazioni proseguirà il 1 agosto, alle ore 21, nel centro storico di Cepagatti, con "Melodie nei borghi", evento animato dall’associazione culturale “Manta”, che avrà lo scopo di far vivere al pubblico i luoghi caratteristici che i borghi nascondono, attraverso un concerto tenuto dalla cantante Andrea e il suo quartetto di musicisti che eseguiranno un repertorio tratto dalla canzone napoletana, ”evergreen” e un omaggio alla canzone abruzzese, brani che saranno rivisitati in stile swing, bossanova, tango e jazz.

Il 3 agosto, in piazza Schumann, alle 21, concerto di musica pop con la Tribute band che suonerà cover di Irene Grandi. Mercoledì 10 agosto, nel sagrato della parrocchia di Santa Lucia, torna l'appuntamento con la musica classica e il concerto del pianista Marco Rapattoni.

Il 13, il 20 e il 25 agosto, alle ore 21, ancora tre appuntamenti in piazza Schumann. Il primo sarà animato da una band che suonerà cover di Biagio Antonacci;  il secondo vedrà la partecipazione del gruppo artistico “Le Muse” che si esibirà nello spettacolo “Occhetepuzzanumambenne”, commedia dialettale di due atti di di Marina Di Carluccio. Il terzo, infine, sarà dedicato a una straordinaria e sfortunata interprete della musica italiana, Mia Martini. Il Teatro del Krak porterà in scena “Sarà Mimì” che racconterà la storia della cantante dai primi passi nel mondo della musica italiana fino alla morte improvvisa. “Abbiamo organizzato un programma delle manifestazioni estive con l'intento di andare incontro a tutte le esigenze - spiega l'assessore alle Manifestazione ed Eventi Tiziano Santavenere – Ci saranno musica pop per i più giovani, uno spettacolo dedicato a Mia Martini per gli amanti della musica d'autore, un concerto per gli appassionati di musica classica e, infine, musica popolare. Spazio anche al divertimento con il teatro dialettale e ai consueti appuntamenti con lo street food. Ci auguriamo che la cittadinanza apprezzi il programma e prenda parte agli spettacoli organizzati per animare l'estate cepagattese”.

 

Cepagatti, 16 luglio 2016

  • PDF
  • Stampa

Cepagatti, cerimonia di consegna del defibrillatore che la Bcc di Cappelle sul Tavo ha donato all’Am


 


COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

sito web www.comunecepagatti.it




Cepagatti, cerimonia di consegna del defibrillatore che la Bcc di Cappelle sul Tavo ha donato all’Amministrazione Comunale


Cerimonia di consegna, questa mattina, nella sala consiliare del Municipio, del defibrillatore che la Mutua Abruzzese Salute e la Bcc abruzzese di Cappelle sul Tavo hanno regalato all’Amministrazione Comunale che, a sua volta, lo ha donato all’Istituto Comprensivo di Cepagatti. Alla cerimonia hanno partecipato il sindaco Sirena Rapattoni, il vice sindaco Domenico Di Meo, gli assessori Annalisa Palozzo, Tiziano Santavenere, Camillo Sborgia e Leandro Verzulli, il presidente della Bcc e della Mutua, Michele Borgia, Antonio Gabriele, componente del consiglio di amministrazione della banca, la dirigente dell’Istituto Comprensivo, Annamaria Piccinni con l’insegnante Antonella Rapattoni, e Stefano Chiavaroli, dell’Asd Pallavolo Cepagatti.

Abbiamo apprezzato tantissimo il dono della Bcc perché sappiamo quanto sia importante questo strumento in situazioni di emergenza - ha detto il primo cittadino - Poiché il nostro pensiero è sempre rivolto ai giovani, abbiamo deciso di consegnarlo all’Istituto Comprensivo che lo utilizzerà nella palestra di cui usufruiscono gli alunni e l’Asd Pallavolo Cepagatti. I responsabili dell’associazione sportiva hanno già fatto un corso per imparare ad usarlo”. “Oltre a fare banca cerchiamo di migliorare la qualità della vita delle persone che vivono sul territorio - ha aggiunto il presidente Borgia - Abbiamo raccolto, pertanto, il suggerimento dell’Amministrazione Comunale e abbiamo acquistato questo presidio medico che sarà utile per salvaguardare la salute di bambini e giovani”. La dirigente Piccinni ha ringraziato il presidente Borgia e l'Amministrazione Comunale per aver donato alla scuola il defibrillatore che “è molto importante in un istituto come il nostro che ha un’utenza di 1.100 alunni”.


Cepagatti, 16 luglio 2016


  • PDF
  • Stampa

Cepagatti, monsignor Valentinetti e il sindaco Rapattoni incontrano gli immigrati alloggiati all’ost



 


COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

sito web www.comunecepagatti.it



Cepagatti, monsignor Valentinetti e il sindaco Rapattoni incontrano gli immigrati alloggiati all’ostello Pepe Nero


Un incontro all’insegna della solidarietà e dell’accoglienza si è tenuto all’ostello Pepe Nero di Villareia di Cepagatti che ospita, da circa un mese, 24 immigrati provenienti dalla Nigeria e dal Ghana, sbarcati in Sicilia dopo un lungo viaggio in mare. Vi hanno preso parte l’Arcivescovo di Pescara, Tommaso Valentinetti, il responsabile della Caritas, don Marco Pagniello, il sindaco di Cepagatti Sirena Rapattoni, il vice sindaco Domenico Di Meo e l’assessore Camillo Sborgia. Con la traduzione di un mediatore linguistico, i giovani hanno avuto modo di parlare della situazione del loro Paese, dei motivi che li hanno spinti a venire in Italia e della speranza di trovare un lavoro. “Sono tutti ragazzi volenterosi e molto educati, che hanno voglia di fare e, soprattutto, di lavorare - racconta il primo cittadino - Hanno detto di trovarsi bene e ci hanno ringraziato per l’accoglienza ricevuta. Molte associazioni che operano sul territorio, culturali e sportive, si stanno muovendo per farli partecipare ad iniziative durante l’estate. Vanno spesso a giocare a pallone con i nostri ragazzi al campetto di Vallemare e frequentano la parrocchia di Villareia. Sono veramente orgogliosa della vicinanza e del calore manifestati dalla popolazione. Abbiamo il dovere di accogliere chi fugge da miseria, disperazione, conflitti e orrori, di favorire l'inclusione e garantire il rispetto dei diritti fondamentali e della dignità umana. Non ci si può far vincere dalle paure che connotano il nostro secolo, legate al fragile benessere che cerchiamo di difendere innalzando barriere. Dobbiamo andare incontro all’altro e vivere la speranza che le cose possano cambiare”. Anche monsignor Valentinetti ha rivolto ai giovani parole di vicinanza e solidarietà, augurando loro di realizzare al più presto il desiderio di trovare un lavoro e riconquistare la serenità che meritano. Ha inoltre espresso apprezzamento per le comunità parrocchiali di Vallemare e Villareia che, grazie all’operato dei sacerdoti che le guidano, si sono prodigate per accoglierli nel migliore dei modi. “La rete virtuosa di parrocchie, associazioni e istituzioni che si è costituita sul territorio è un'occasione di crescita per tutta la nostra comunità perché consente di diffondere la conoscenza e la consapevolezza di ciò che sta succedendo nel mondo - conclude il sindaco -  Quella che stiamo vivendo è una crisi globale a cui tutti siamo chiamati a dare delle risposte affinché l’indifferenza non prevalga sul valore della vita umana."


Cepagatti, 11 luglio 2016


Pagina 1 di 16