vai direttamente al contenuto principale
Comune di Cepagatti

Comune di Cepagatti

  • PDF
  • Stampa

SERVIZI AUTOVELOX MESI DI OTTOBRE 2017

Votazione Utente: / 4
ScarsoOttimo 
  • PDF
  • Stampa

Stanziati 100mila euro per la ristrutturazione all'Istituto Agrario di Villareia di Cepagatti. Il si

 COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

 

 

Stanziati 100mila euro per la ristrutturazione all'Istituto Agrario di Villareia di Cepagatti. Il sindaco Rapattoni: “Solleciteremo l'avvio immediato dei lavori”.

 

Viva soddisfazione viene espressa dal sindaco di Cepagatti, Sirena Rapattoni, per lo stanziamento, da parte della Regione, di 100mila euro destinati ai  lavori di ristrutturazione dell'IPSAA di Villareia di Cepagatti. "La Giunta regionale ha deliberato di riprogrammare fondi per complessivi 550mila euro derivanti da economie sul Par-Fsc 2007/2013 - spiega Rapattoni - Una parte di queste risorse, 100mila euro, è stata destinata ai lavori di riqualificazione delle pareti e dei solai dell’Istituto Agrario. Una buona notizia per la nostra comunità, per gli studenti, per la dirigente scolastica, i docenti e il personale, che sono stati costretti a trasferirsi all'Agroalimentare, a febbraio scorso, a causa delle infiltrazioni di acqua. Anche le famiglie, che si sono battute con determinazione, possono tirare un sospiro di sollievo. L'auspicio, ora, è che i lavori inizino al più presto per il bene della scuola e degli alunni. Per questo motivo, come amministrazione comunale, manterremo alta l'attenzione e solleciteremo gli enti preposti affinché i tempi siano brevi. Ringrazio il Presidente D'Alfonso e l'assessore Sclocco che mi hanno subito comunicato la notizia. Sono stata costantemente in contatto con loro, in questi mesi, per trovare una soluzione al problema e ho sempre riscontrato grande disponibilità. Il mio ringraziamento va anche al presidente della Provincia, Antonio Di Marco, che ha seguito da vicino la vicenda con molta attenzione.  L’istituto Agrario di Villareia di Cepagatti è l’unica scuola superiore presente sul territorio ed ha tutte le carte in regola per diventare un polo attrattivo per gli studenti, che qui possono trovare una struttura scolastica immersa in un parco naturale e spazi in cui svolgere attività di ricerca e sperimentazione, anche in collaborazione con altri enti. Una realtà di straordinaria importanza se si considera che il nostro territorio è fortemente connotato da produzioni nel settore agricolo”.

  • PDF
  • Stampa

1 giugno incontro con gli autori di “Terra di libertà. Storie di uomini e donne nell’Abruzzo della s

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

Cepagatti: il 1 giugno incontro con gli autori diTerra di libertà. Storie di uomini e donne nell’Abruzzo della seconda guerra mondiale”. Il sindaco Rapattoni: “Un'iniziativa organizzata per dare un senso alla Festa della Repubblica”.

 

Testimonianze di vita di persone che hanno segnato la storia dell’Abruzzo e del Paese, accogliendo i prigionieri in fuga dai campi di concentramento. Si ritrovano nelle pagine di "Terra di libertà. Storie di uomini e donne nell’Abruzzo della seconda guerra mondiale”, il libro scritto da Maria Rosaria La Morgia e Mario Setta, che sarà presentato giovedì 1 giugno, alle ore 10, nella sala consiliare del Comune di Cepagatti, su iniziativa dell’Amministrazione comunale. Parteciperanno gli autori, il sindaco Sirena Rapattoni e gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Cepagatti. “Il libro cerca di presentare storie di uomini e donne che hanno lasciato impronte indelebili sulla terra d’Abruzzo  - spiegano gli autori - Terra di libertà perché aspirazione e traguardo di ogni protagonista, in un tempo in cui la libertà era perseguitata, martoriata, assassinata”. Attraverso numerose testimonianze, il libro racconta della straordinaria  generosità mostrata dalle gente abruzzese nel 1943, al momento dell’Armistizio, quando più di 40mila prigionieri riuscirono a fuggire dai campi di concentramento. I tedeschi ne ripresero circa la metà. Molti si rifugiarono tra la popolazione, dove trovarono persone che li aiutarono a varcare le linee nemiche o a nascondersi.  

"Con questo incontro culturale ho voluto dare senso alla giornata del 2 giugno, che non è solo l’anniversario di una scelta, monarchia o repubblica, ma rappresenta tanti fatti legati indissolubilmente: la Repubblica, il voto alle donne, la Costituente - aggiunge il sindaco Rapattoni -  Tutto, poi, è riconducibile a un’unica matrice, la Resistenza, e alla volontà di riscatto del popolo italiano. Alla presenza degli alunni, dei docenti, delle associazioni e dei cittadini che vorranno partecipare, la giornalista Maria Rosaria La Morgia e il professor Mario Letta, daranno un contributo alla conoscenza di fatti di storia locale e uno spunto di riflessione per capire meglio chi siamo e da dove veniamo. Con i giovani, che devono conoscere la storia per migliorare la società, gli autori del libro parleranno di Resistenza Umanitaria, quella fatta in modo semplice e spontaneo, da uomini e donne della nostra terra, che accolsero, con amore fraterno, fuggiaschi italiani e stranieri, e divisero con loro 'il pane che non c’era'. Spero che l'iniziativa possa aiutare a restituire la dovuta importanza ai principi di giustizia, libertà, solidarietà e dignità, affinché possano essere il faro che guiderà i nostri giovani a diventare cittadini attivi e responsabili".

Cepagatti, 30 maggio 2017

 

 

  • PDF
  • Stampa

Cepagatti, taglio del nastro per il nuovo Distretto Sanitario. Il sindaco Rapattoni: “L'Amministrazi

 

 

 

 

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

Cepagatti, taglio del nastro per il nuovo Distretto Sanitario. Il sindaco Rapattoni: “L'Amministrazione comunale ha lavorato in sinergia con interlocutori attenti e sensibili”

 

 

Taglio del nastro, questa mattina, per il nuovo Distretto Sanitario di via da Denominare (ex via Piano Rip), già aperto agli utenti l’8 maggio scorso. Nel corso della cerimonia, che si è svolta alla presenza del governatore Luciano D’Alfonso, dell’assessore regionale alla Sanità Silvio Paolucci, del manager della Asl Armando Mancini e del direttore sanitario Valterio Fortunato, il sindaco Sirena Rapattoni, a nome dell’Amministrazione Comunale, ha espresso soddisfazione per il risultato raggiunto dopo un’attesa lunga 13 anni. La struttura, infatti, è stata inaugurata nel 2004 come sede di una Rsa, ma non è entrata mai in funzione. Grazie ad un appalto indetto nel 2015 dalla Asl, sono stati realizzati lavori per un valore di 600mila euro, che hanno consentito l'apertura  del nuova sede, dopo il trasferimento da quella fatiscente di via Duca degli Abruzzi. “Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito al raggiungimento di questo importante risultato, mettendo sempre al centro la persona in un percorso che è stato lungo e difficoltoso - ha sottolineato Rapattoni nel suo intervento - L’Amministrazione comunale ha lavorato in sinergia con interlocutori attenti e  sensibili ed ha contribuito all’entrata in funzione del nuovo distretto, realizzando una serie di lavori nell’area esterna, per un un importo di 250mila euro. La struttura è ora funzionale e pronta a accogliere circa 20mila persone, come utenza potenziale. Mi auguro che questo bel luogo diventi ora non solo centro di cura, ma anche di relazioni fruttuose tra utenti, medici e personale”. L’edificio ospita al piano terra e al primo piano il Distretto sanitario con ambulatori di Cardiologia, Dermatologia, Ecografia, Neurologia, Oculistica, Odontoiatria, Ortodonzia, Ortopedia, Ostetricia-Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Psichiatria, Urologia, laboratorio di Analisi cliniche, Guardia medica, lo sportello del Cup, gli uffici per l’Assistenza domiciliare integrata (Adi), del Punto unico di accesso (Pua), di Igiene e sanità pubblica, di Medicina legale e quelli amministrativi. Al secondo piano verrà realizzata una Residenza socio-sanitaria, come preannunciato dal manager Mancini.

 

Cepagatti, 20 maggio 2017

  • PDF
  • Stampa

Cepagatti, consegnati i lavori per la realizzazione del Parco Santuccione

 

 

 

 

COMUNE DI CEPAGATTI

Provincia di Pescara

 sito web www.comune.cepagatti.pe.it

 

 

 

Cepagatti, consegnati i lavori per la realizzazione del Parco Santuccione

 

Consegnati all’impresa “Il Melograno srl” di Montesilvano (Pe) i lavori per la realizzazione del Parco Santuccione, progettato nel centro cittadino dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Sirena Rapattoni.  Si tratta di un’area di quasi 7mila mq, che sarà attrezzata con panchine, parco giochi, giardino botanico e area manifestazioni. L’importo dei lavori è di 377mila euro.

“In questa prima fase - spiega il vice sindaco Domenico Di Meo - bisognerà eseguire una serie di controlli sulla stabilità degli alberi e programmare le necessarie potature. Si dovrà quindi provvedere a una riperimetrazione del lotto perché l’area potrebbe risultare più estesa rispetto a quella attualmente recintata. Poi prenderanno il via i lavori, che si concluderanno, tranne imprevisti, entro il mese di ottobre". Il Parco Santuccione, atteso da quasi 40 anni dalla cittadinanza, avrà un ampio manto erboso, una zona a disposizione dei bambini di 1.400 mq , una piazza che ospiterà  concerti ed eventi culturali, artistici e di intrattenimento, un oliveto e un’area pineta. “Il parco diventerà un punto di riferimento per le famiglie, i giovani e i meno giovani - conclude - Ma sarà anche un luogo in cui  l’amministrazione comunale favorirà occasioni di incontro e socializzazione ”.

 

Cepagatti, 13 maggio 2017

 

 

 

Pagina 1 di 21